Frolla vegana per crostate e biscotti


300g di farina 0 o se preferite grano integrale mescolato con farina di farro

2 cucchiai di Lecitina di soia possibilmente bio

40g di olio EVO oppure 150g Margarina

3 cucchiai di zucchero di canna

1 cucchiaio di malto d’orzo

1 cucchiaino di lievito per dolci

1 cucchiaino di bicarbonato

qualche goccia di limone

aromi a piacere ( buccia di limone e/o di arancia grattugiate- vaniglia- un cucchiaio di rum ecc)

Per prima cosa preparare l’emulsione di lecitina di soia : versare in un contenitore alto e stretto mezzo bicchiere abbondante di acqua, 2 cucchiai colmi di lecitina e frullare a lungo con il minipimer facendo incorporare aria, montando fino a che non diventa gonfia e densa.

L’emulsione sostituisce l’uovo

Fare la fontana e procedere come per una normale frolla, inserire tutti gli ingrdienti compresa l’emulsione e impastare brevemente. Se è troppo secca aggiungete un filo di acqua, qualche goccia alla volta. se è troppo morbida invece un cucchiaio di farina.

Fatene una bella palla, copritela con pellicola e fatela riposare mezzora, io l’ho tenuta anche 24 ore, non succede nulla, anzi…

Fatene crostate e biscotti…è deliziosa.

Gnocchi di ricotta con burro e erbe aromatiche ricetta Gluten free


Questi gnocchi sono veramente buoni e leggeri, accompagnati da una serie di verdure ben cucinate avremo un pranzo completo, vegetariano e light. La ricotta può essere di vaccino o di pecora, se siete a dieta usate quella di vaccino, è più leggera. Se non volete usare burro per condirli potete sostituire con olio EVO non troppo acido mescolato ad un pò di latte, un toscano o un ligure sono perfetti.

Facili e veloci…Ingredienti x 4 persone

1 Kg di ricotta freschissima (comprata al banco del salumiere e non nelle confezioni al banco frigo)

Maizena o Amido di mais QB

2 uova intere non molto grandi

Parmigiano grattugiato

erbe fresche aromatiche : salvia e rosmarino

noce moscata

sale

pepe

Preparazione

Ponete sul fuoco una pentola con acqua salata e mentre giunge a bollore mettete la ricotta in una terrina e schiacciate con l’aiuto di una forchetta, aggiungete le uova intere, 2 generose manciate di parmigiano grattugiato, noce moscata, poco sale e pepe e iniziate ad amalgamare con un cucchiaio di legno, aggiungete poco alla volta la maizena o amido di mais e fate in modo che raggiunga una consistenza tale che vi permetta di formare delle piccole palline grandi poco meno di una noce.

Fate una prova:

Nel frattempo l’acqua bollirà quindi povate uno gnocco, gettatelo nell’acqua bollente e quando torna in superfice è cotto, come per i normali gnocchi di patate. Assaggiatelo e valutate se correggere di sale o di pepe. , se non si rompe, sarà morbido ma compatto l’impasto è ok e procedete con tutti gli altri.

Assaggiando vi accorgerete che non hanno bisogno di grandi condimenti, sono molto buoni da soli, quindi serve solo un pò di burro fuso oppure olio emulsionato a qualche cucchiao di latte per tenerli sciolti, una spolverata di parmigiano e le erbe aromatiche fresche completano il piatto. Serviteli caldissimi.

Lascia un commento se ti è piaciuta, si accettano critiche, suggerimenti perchè non si finisce mai di imparare.

Buon Appetito!

Barbara